​Educazione ​al benessere e alle relazioni

​Non è amore


​Studenti scuole secondarie di ​secondo grado, docenti e genitori

Presentazione

La violenza nella coppia inizia da piccoli gesti e parole, atteggiamenti, apparentemente innocui, che ripetuti possono diventare una spirale soffocante e pericolosa. È importante provocare nei più giovani una riflessione che generi una maggiore consapevolezza, che aiuti a riflettere e a interrogarsi: “io da che parte sto? Io maschio, io femmina?” È importante che ognuno possa consapevolmente dire “voglio starne fuori!” riconoscendo i sintomi, apparentemente innocui che, se ripetuti e abbinati tra loro, portano ad atti di abuso e violenza. 

Obiettivi del lavoro con la classe

  • ​​Prevenzione della violenza.
  • ​​Sensibilizzazione sul tema della violenza di genere e del ciclo della violenza nei rapporti di coppia, aiutando i ragazzi a imparare a riconoscere sintomi, apparentemente innocui che, se ripetuti e abbinati tra loro, portano ad atti di abuso e violenza.

come è strutturata la proposta

​Ogni intervento ha la durata di 1.30/2.00 ore:

  • Visione del video “Non è amore” e esposizione di alcuni nodi che il video presenta.
  • Inquadramento generale del fenomeno e riflessione  a partire dalla domanda “…E IO?”

destinatari

  • ​​Studenti delle scuole secondarie di ​secondo grado.
  • Docenti e/o genitori.

​contatti

​A​REA M​ALTRATTAMENTO E GRAVE DISAGIO DELLA DONNA
Tel. 02.76037.​352/252
​​maltrattamentodonne@caritasambrosiana.it

forse potrebbero interessarti anche